Il trading online per chi inizia da zero: il caso dell’home banking, i suoi vantaggi ed a chi si rivolge

Il trading online per chi inizia da zero: il caso dell’home banking, i suoi vantaggi ed a chi si rivolge

Il caso è il seguente: un individuo con poca esperienza in campo di investimenti finanziari, o con esperienza quasi inesistente a riguardo, decide di iniziare a mettersi in gioco e ad esplorare il mercato azionario. In particolare, come è normale al giorno d’oggi, ha deciso di farlo tramite piattaforme totalmente online. Una scelta non poi così da poco, considerati i rischi a cui si sottopone chi decide di utilizzare il proprio denaro in questo modo. Ma la scelta è già stata fatta e il nostro soggetto si sente pronto per iniziare ad investire.

Muovere i primi passi nel mondo del trading è già di per sé, spesso e volentieri, un’esperienza un po’ snervante per chi inizia. In fin dei conti, ci si sta muovendo per la prima volta in un mondo pieno di variabili e rischi, e lo si sta facendo molto probabilmente da soli, poiché affidarsi ad un consulente o ad un esperto in trading online (così come per qualunque consulente finanziario in generale) costa parecchio, per non parlare del fattore orgoglio che ci spinge a fare tutto di nostro pugno. Proprio per questi motivi, oggi andremo ad illustrare quali sono i vantaggi per chi sceglie di iniziare ad investire in Borsa tramite servizi di home banking, offerti dalle Banche su tutto il territorio. Essi si rivolgono a chi vuole iniziare ad investire denaro, ma non vuole correre il rischio di non essere ancora abile abbastanza da fare ciò servendosi di broker online e simili (si tornerà a parlare di questi ultimi in un articolo a parte, a breve sul blog, quindi stay tuned!).

Nel corso degli ultimi anni, le Banche italiane hanno seguito gli esempi di molte Banche in tutto il mondo per quel che riguarda l’informatizzazione dei propri servizi. Non sorprende, infatti, che al momento di aprire un nuovo conto presso la propria Banca di fiducia ci venga subito proposta, come opzione più conveniente, l’apertura di un conto web. Ormai è diventato un sistema altamente controllato e sicuro dal punto di vista delle invasioni di tipo informatico. Ma i vantaggi dei servizi di home banking non sono solo riservati ai clienti di tutti i giorni, che hanno così accesso alle informazioni sui propri conti ed allo storico delle proprie transazioni: investitori sia alle prime armi che più esperti, trovano pane per i loro denti senza doversi allontanare dalla propria Banca di fiducia.

L’offerta varia ovviamente in base alla singola Banca da prendere in considerazione, ma in linea generale i vantaggi principali (comuni a tutti i programmi di trading online offerti in Italia) di scegliere di entrare in Borsa attraverso questo sistema sono, a nostro parere, due: la sicurezza di un’istituzione fidata e affermata, e la disponibilità di un servizio clienti più trasversale e dedicato. A livello sia pratico che psicologico, infatti, sapere di essere nelle mani di una Banca alla quale affidiamo i nostri guadagni da tempo è un fattore assai positivo; inoltre, avere la certezza di poterla contattare in caso di necessità, così come potersi recare fisicamente in Banca a chiedere informazioni, è un elemento da non sottovalutare.

Certamente, il mondo di internet ci offre una miriade di possibilità per iniziare a fare trading online. Ciò nonostante, ci sentiamo in dovere di consigliare, in maniera particolare a chi sta iniziando, un approccio graduale, sicuro, avvalendosi di un servizio di base affidabile come la propria Banca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *